No, grazie

MODUS CREANDI

sabato, luglio 08, 2006

PERCHE' LA CHIESA ODIA IL CODICE DA VINCI

I risultati di questo studio sono pubblicati di seguito.

Ad esempio, nel capitolo 8, l'autore racconta che il protagonista del libro sta compilando il 730 ma per errore firma la donazione dell'8% agli avventisti anziché alla chiesa cattolica. Vibranti proteste dal mondo ecclesiastico.

Più avanti, nel capitolo 13, ambientato a Milano, Leonardo Da Vinci in cima a una scala a pioli sta affrescando il Cenacolo ma perde l'equilibrio, cade a terra di schiena e sottovoce pronuncia la frase “Maremma bucaiola”. Il che ad alcuni ricorda una bestemmia. Vibranti proteste dal mondo ecclesiastico.
Leggi ancora...
Link

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home